top of page
Image by Kasuma F. Gruber

IL PROGETTO RESILIENT TOURISM

Il Progetto Resilient Tourism è ideato e gestito da sei istituti di ricerca:

  • Scuola universitaria professionale dei Grigioni (FHGR)

  • HES-SO Valais-Wallis

  • Scuola universitaria professionale lucernese (HSLU)

  • ICARE

  • Università di San Gallo (UNISG)

  • EHL Hospitality Business School (EHL)

In collaborazione con più di 30 portatori di interesse per il turismo in Svizzera e coordinata da EHL Hospitality Business School per conto dell'intera partnership, l'iniziativa risponde in modo proattivo alle sfide della trasformazione digitale potenziando il settore dei viaggi in generale. In particolare, il progetto sfrutterà l'esperienza di destinazioni nazionali, regionali e locali, hotel e altri partner del settore privato verso la creazione di un'infrastruttura di dati open source per agevolare la creazione di valore nelle piccole e medie imprese che operano nel settore.

Insieme per guidare il cambiamento

 

Tutti i partner accademici saranno coinvolti in tutti i sottoprogetti per garantire l'interdisciplinarietà e la pluralità di idee. La maggior parte dei partner del settore è anche coinvolta in più di un progetto in base alle loro caratteristiche specifiche e ai loro interessi commerciali. L'interdipendenza dei sottoprogetti deriva dalla chiara comprensione che la natura transdisciplinare del progetto Resilient Tourism Flagship rifletta la frammentazione e la peculiarità del settore turistico svizzero, la quale richiederebbe competenze diverse per evolversi ed eccellere in tutto il mondo attraverso la dataficazione del settore.

 

Il Flagship è costruito intorno a quattro progetti indipendenti ma interconnessi che puntano a:

  1. Creazione di un'infrastruttura nazionale di dati per il turismo (NaDIT) per collegare produttori e fornitori di dati con utilizzatori di dati;

  2. sviluppare servizi, modelli di business e processi innovativi;

  3. progettare sistemi turistici resilienti in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

  4. La coordinazione, la messa in atto e la comunicazione delle esperienze esistenti al fine di sfruttare le conoscenze attuali tra tutte le parti interessate del turismo in Svizzera e, produrre conoscenze condivise per generare valore basato sui dati per rafforzare la competitività delle PMI.

HSLU_2022_logo.svg.png

SP1

Infrastruttura di dati nazionale per il turismo 

La National Data Infrastructure for Tourism (NaDIT) mira a incorporare i produttori di dati e gli utenti di dati per generare nuove conoscenze per gli altri due sottoprogetti principali.

Grazie a NaDIT, l'ecosistema turistico svizzero acquisirà la sovranità sui propri dati utilizzabili e fornirà una base importante per future decisioni incentrate sui visitatori basate su questi. Ciò rafforzerà la posizione delle aziende turistiche svizzere rispetto alle grandi OTA che attualmente dettano le condizioni del mercato e fornirà lo stimolo per lo sviluppo di progetti nuovi, innovativi e basati sui dati. 

Il sito web tourismdata.ch presenta una metadiretta e informazioni sui dati rilevanti per l'industria turistica svizzera.

Team SP1

download (2).jfif

Nicole Stuber-Berries

Co-Head of the Competence Center for Tourism & Senior Lecturer (HSLU)

nicole.stuber-berries@hslu.ch

download.jfif

André Golliez

Lecturer (HSLU) & Consultant Open Data

andre.golliez@hslu.ch

download (1).jfif

Andreas Liebrich

Senior Lecturer (HSLU)

andreas.liebrich@hslu.ch

Anna-Para.jpg

Anna Para

download (2).jfif

Nicole Stuber-Berries

Vicepresidente del Competence Center for Tourism & Professoressa

nicole.stuber-berries@hslu.ch

download.jfif

André Golliez

Professore  & Consulente Open Data

andre.golliez@hslu.ch

download (1).jfif

Andreas Liebrich

SP2

HSG_Logo_EN_RGB.png

Service Design, processi di business e modelli di business

Sulla base dei risultati di SP1, questo sottoprogetto mira a fornire le migliori pratiche internazionali basate sui dati nel turismo per quanto riguarda la progettazione dei servizi, i processi aziendali e i modelli di business, identificando il comportamento spaziale chiave o i flussi di visitatori. Ciò alla fine aumenterà la produttività aziendale in tutto l'ecosistema di viaggio svizzero.

Laesser_Christian_edited.jpg

Christian Laesser

Contatto SP2

KusterSimon.jpg

Simon Kuster

Responsabile di progetto

simon.kuster@unisg.ch

hes-so-valais-wallis_01 (2).webp

SP3

Sistemi turistici resilienti

Come dimostrato con la pandemia di COVID-19, le incertezze comunicative stanno diventando più acute nel nostro mondo globalizzato e connesso. Queste interazioni e cambiamenti sollevano chiaramente la questione del rischio di fallimento globale dell'industria turistica e delle sue reti. Inoltre, gli SDGs sono inclusi come obiettivi strategici fondamentali per gli stakeholder del sistema turistico per rafforzare la resilienza dell'industria dei viaggi.

Contatto SP3

roland_schegg_4j4a9076-1.jpg

Roland Schegg

Professore - Istituto del turismo (HES-SO Valais/Wallis)

roland.schegg@hevs.ch

jean-christophe_site-1.jpg

Jean-Christophe Loubier

Professore - Istituto del turismo (HES-SO Valais/Wallis)

jeanchri.loubier@hes-so.ch

jessicamottard.png

Jessica Mottard

Dottoranda & collaboratrice scientifica - Istituto del turismo (HES-SO Valais/Wallis)

jessica.mottard@hes-so.ch

davide-calvaresi-webportraits3novembrecflorencezufferey2022.jpg

Davide Calvaresi

Socio scientifico - Istituto di Informatica di Gestione (HES-SO Valais/Wallis)

jdavide.calvaresi@hevs.ch

olivier crettol.jfif

Olivier Crettol

Direttore operativo - Institut Icare

crettol@icare.ch

SP4

Coordinazione, messa in atto e comunicazione

EHL_Logo_stacked_RGB_darkblue.png

SP4 mira ad ampliare i risultati dei primi tre sottoprogetti generando dialoghi all'interno e al di là delle principali parti interessate, diffondendo i risultati all'industria svizzera dei viaggi e del turismo e promuovendo la trasformazione digitale. 

I nostri progetti si articolano attorno alla missione di stimolare la cross-fertilization e promuovere l'innovazione tra le PMI in Svizzera. Consulta il nostro sito Web dedicato per saperne di più sui nostri sottoprogetti tramite podcasts, video, verifiche d'innovazione e un hub di trasformazione digitale...

7e3f74_662692e3985b41e8addcf8ba06ee8575_mv2.webp

Team SP4

professor-inversini-alessandro.jpg

Alessandro Inversini

professor-chen-meng-meimaggie.webp

Maggie Meng-Mei Chen, EHL

Professore (EHL)

maggie.chen-holleran@ehl.ch

IMG_0023.jpg

Amelie Keller

Coordinatrice Progetto Flagship (EHL) 

amelie.keller@ehl.ch

Jan Mosedale

Professore, capo della ricerca (FHGR)

jan.mosedale@fhgr.ch

bottom of page